CARIE ADULTI

LA PULPITE

La pulpite è una delle più comuni e frequenti cause di mal di denti, che compare spesso come conseguenza di una carie dentaria. Può verificarsi quando carie non trattate penetrano in profondità nella dentina e, avvicinandosi alla polpa, provocano processi infiammatori sostenuti da batteri. 

In altri casi, la pulpite è conseguenza di traumi.

Download
Carie adulti - PULPITE
Cause Tartaro-Carie.pdf
Documento Adobe Acrobat 442.2 KB


L'ASCESSO DENTALE

L’ascesso dentale è un accumulo di pus racchiuso nei tessuti che circondano la radice di un dente. Solitamente è causato da infezioni batteriche che si propagano nei tessuti dentali.

È l’immediata conseguenza di carie complicate o lesioni gravi, che causano infezione purulenta (ricca di pus) di denti o gengive.

Download
Carie adulti - ASCESSO
Carie non curate-L'ascesso.pdf
Documento Adobe Acrobat 241.8 KB


LA CISTI DENTARIA

La cisti dentaria è una cavità patologica. Le cisti dentarie non rivestite (prive di capsula) sono denominate pseudocisti, mentre quelle ripiene di pus sono considerate ascessi dentali.  Molto simile al granuloma, la cisti dentale è una complicanza tipica della necrosi pulpare, a sua volta indotta da traumi, carie profonde o pulpiti. 

Download
Carie adulti - CISTI DENTARIA
Carie non curate-La Cisti Dentaria.pdf
Documento Adobe Acrobat 247.5 KB


IL GRANULOMA

Il granuloma dentale è un’infiammazione cronica dell’apice radicale (la parte terminale della radice di un dente) e dei suoi tessuti circostanti. Nella sua forma semplice, il granuloma dentale non viene avvertito dal paziente perché asintomatico: l’infezione, infatti, cronicizza fin da subito, senza dare origine ad alcun episodio acuto.

Download
Carie adulti - GRANULOMA
Carie non curate-Il Granuloma Dentale.pd
Documento Adobe Acrobat 406.9 KB